Anonimo Calabrese

Chine tene libri, tene labbra” (Chi possiede libri, sa parlare)